Introduzione

Riduci
La legge regionale 3 dicembre 2007, n. 31, dall’entrata in vigore avvenuta in data 18 dicembre 2007, ha individuato nelle Comunità Montane e nel Comune di Aosta le Autorità di sotto ambito territoriale ottimale (subATO) per la gestione dei rifiuti urbani.

Tutte le competenze inerenti la gestione delle attività di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani, così come specificati all’articolo 184, comma 2, della parte IV del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive integrazioni e modificazioni, sono quindi in capo alle Autorità di subATO.

Il servizio di raccolta e trasporto dei RSU ed assimilati viene effettuato in modo unitario dalla Comunità Montana Grand Combin (oggi Unité des Communes valdôtaines Grand-Combin) a partire dal 1997 attraverso un appalto unico in tutto il comprensorio.

Le Autorità di subATO disciplinano, con i Piani di subATO, le modalità di esercizio dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani e degli altri servizi connessi, ivi inclusi i servizi di igiene urbana, con la sola esclusione delle attività di pulizia delle strade poste al di fuori delle zone di tipo A, residenziali e produttive, del Piano regolatore generale comunale (PRGC) considerate interventi di mantenimento e manutenzione.

La Comunità montana Grand Combin ha approvato il proprio piano di subATO con delibera del Consiglio dei sindaci n. 75 del 06/12/2010, mentre con deliberazione n. 44 del 25 novembre 2013 è stato approvato il REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI A LIVELLO DI SOTTO AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE.

Compete alle Autorità di subATO anche la realizzazione, l’adeguamento e la gestione degli impianti (es. stazioni intermedie di trasferimento, centri comunali di conferimento) e l’allestimento e l’organizzazione dei punti di conferimento dei rifiuti (es. centri di raccolta).

A tal fine la Comunità montana (oggi Unité des Communes) ha provveduto alla riorganizzazione del servizio sulla base del piano approvato realizzando i nuovi punti di conferimento stradale con la posa di strutture seminterrate e la realizzazione di un sistema di conferimento mediante tessera e relativo sistema informativo.

Sistemi di conferimento

Riduci
 
Strutture seminterrate

Permettono la raccolta del materiale, differenziato per tipologia.
Tipologie di materiale differenziabile: Carta, Vetro, Multimateriale (plastica e metalli), Cartone.

 
 
Cupoline rifiuti indifferenziati

Permette l'inserimento di sacchetti (max 18 litri) all'interno delle cupoline, con apertura mediante tessera personale.

 
Compostaggio domestico

Permette di creare in proprio un fertilizzante naturale, diminuendo i costi di smaltimento.
 
 

 
Servizi di raccolta speciali

servizio di raccolta domiciliare gratuito su prenotazione da lun. al sab. orario 08.00 - 12.30 / 14.00 - 18.00 al
numero verde  800 995 100
oppure FAX 011.30.32.030 

 

Utenze non domestiche

Il servizio porta a porta dedicato alle aziende.

 

Compostiera

A servizio della cucina comunitaria

Nuova Raccolta Rifiuti

Riduci

 

Informazioni sull' organizzazione della Nuova Raccolta Rifiuti
 

NON MI RIFIUTO

Riduci
 L’Assessorato del territorio e ambiente aderisce alla campagna di educazione ambientale Non mi rifiuto, finalizzata alla raccolta differenziata e al riciclo che utilizza la musica per supportare le amministrazioni nell’attività di sensibilizzazione ambientale rivolta ai giovani.
 
 
 
 
 
 

 
 
Sito Nazionale NON mi rifiuto
 


Torna al menù di accesso rapido