Nuova raccolta rifiuti

Riduci
 
Servizi di raccolta residuo organico e raccolta pannolini e pannoloni usati
 
Al via dal 16 ottobre 2017 la nuova raccolta della frazione organica per le utenze domestiche, come previsto dal Piano regionale l’Unité ha ora programmato l’avvio della frazione organica anche per le famiglie.
Obiettivo primario rimane la riduzione dei rifiuti pertanto il l’auto-compostaggio rimane l’opzione migliore.
Per questo motivo l’Unité ha previsto un servizio di raccolta mediante appositi cassonetti posizionati presso alcune isole ecologiche in modo da ottimizzare i passaggi dei mezzi e contenere i costi.
Per la stessa ragione il servizio di raccolta è a pagamento per gli utenti che ne usufruiscono in base ai conferimenti, in ogni caso meno oneroso dell’attuale tariffa per il rifiuto indifferenziato.
 
 
Dal 16 ottobre 2017 l'erogazione del servizio di raccolta rifiuti si completa quindi dei nuovi servizi:
 
per utenze domestiche
  • Punti di raccolta stradale con cupolina e apertura con tessere personale su rifiuto indifferenziato
  • Cassonetti dedicati per la raccolta dell’organico
  • Cassonetti dedicati per la raccolta dei pannolini e pannoloni
       inoltre è attivo il Servizio "porta a porta" su chiamata per ingombranti
 
per utenze non domestiche
  •   Porta a porta con cassonetti diffierenziati, assegnati e chiusi, ad uso esclusivo dell'utenza che deve sottoscrivere apposita convenzione (dettagli)
Per illustrare alla popolazione le novità e per rispondere ai quesiti dei cittadini sono state organizzate delle serate informative, durante le quali gli Amministratori ed i responsabili del servizio hanno illustrato i risultati conseguiti e gli obiettivi della raccolta rifiuti. (Vedi Presentazione)
 
 
 

 
 
Modalità di conferimento e raccolta rifiuti
                                          
 
Dopo gli incontri sul territorio si avvicina la data in cui il sistema di raccolta di alcune tipologie di rifiuti  verrà modificata
Il 1 giugno 2015 infatti la raccolta del vetro avverrà senza più introdurre l’alluminio che, insieme ai barattoli di acciao/ferro, ed alla plastica andranno conferiti nel cassonetto con la scritta “Multimateriale”.
A partire dal 19 maggio la ditta De Vizia inizierà a installare le nuove targhe sui cassonetti in modo che dal 1 giugno tutto sia pronto per partire.

Chi non avesse partecipato alle riunioni, può consultare la presentazione allegata già presentata durante gli incontri. La Regione provvederà ad inviare comunque ad ogni famiglia un dépliant informativo nelle prossime settimane.
 
 

 
 
Dal mese di novembre 2015  il nuovo servizio per le utenze non domestiche di ritiro dell'organico
 
Tra gli ulteriori cambiamenti da effettuare è previsto l'avvio del servizio di raccolta della frazione organica.
Al fine di creare le condizioni per l'avvio del nuovo servizio la Giunta dei Sindaci ha provveduto ad approvare due importanti provvedimenti , (pubblicati nella sezione utenze non domestiche):
 
1. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 8, DEL 23/07/2015: SERVIZIO RIFIUTI. ADEGUAMENTO DEL REGOLAMENTO DI GESTIONE E APPROVAZIONE CONVENZIONE PER RIFIUTI SPECIALI.
2. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA N. 16 DEL 05/10/2015. SERVIZIO RIFIUTI. AVVIO DELLA RACCOLTA DELLA FRAZIONE ORGANICA PRESSO LE UTENZE NON DOMESTICHE: APPROVAZIONE DEL NUOVO SERVIZIO E COPERTURA FINANZIARIA.
 
Il nuovo servizio, la cui attivazione è prevista nella prima quindicina del mese di novembre interesserà in questa prima fase circa 92 utenze non domestiche per poi essere esteso ad altre 42 entro la fine dell'anno e comporterà una nuova organizzazione del servizio ivi compresa la stipula di apposita convenzione  che disciplinerà i rapporti tra l'utente e l'amministrazione.   Per Approfondimenti
 
 

Le nuove modalità di gestione dei rifiuti in Valle d'Aosta

Riduci
Informazioni sui "nuovi flussi rifiuti" a cura dell'Amministrazione Regionale

I video sono disponibili anche sul canale Youtube della Regione Autonoma Valle d'Aosta:
 



 



       


Torna al menù di accesso rapido