Introduzione
Sezione "Trasparenza Raccolta Rifiuti"
 
In ottemperanza a quanto previsto dalla deliberazione  ARERA nr. 444/2019/r/rif del 31 ottobre 2019 “Disposizioni in materia di trasparenza nel servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati” è stata predisposta le presente sezione, denominata "Trasparenza Raccolta Rifiuti".
 
All'interno della sezione sono raccolte tutte le informazioni necessarie al fine della corretta comprensione del complesso iter di gestione dei rifiuti, calcolo e copertura dei costi del servizio.

Aspetti generali della raccolta rifiuti
La raccolta differenziata
 
Nella gestione dei rifiuti, la raccolta differenziata indica un sistema di raccolta dei rifiuti che prevede una prima differenziazione in base al tipo di rifiuto da parte dei cittadini diversificandola quindi dal vecchio metodo di raccolta, ossia l'assenza totale di differenziazione dei rifiuti prodotti.
 
Il fine ultimo è dunque la separazione dei rifiuti in modo tale da reindirizzare ciascun tipo di rifiuto differenziato verso il rispettivo e più adatto trattamento di smaltimento o recupero.
 
In funzione della differenziazione il rifiuto verrà destinato:
allo stoccaggio in discarica o all'incenerimento/termovalorizzazione per il residuo indifferenziato
al compostaggio per l'organico
al riciclo per il differenziato propriamente detto (carta, vetro, alluminio, acciaio, plastica).
 
Per quanto sopra detto, la raccolta differenziata è uno dei requisiti alla base di una corretta gestione dei rifiuti, perché costituisce di fatto la prima fase dell'intero processo.
 
Il corretto smaltimento della raccolta differenziata porta al riciclo dei rifiuti differenziabili col vantaggio di recupero di materie prime ed energia e minor prodotto finale destinato a inceneritori/termovalorizzatori e discariche.
 
L'obiettivo di ridurre la produzione di rifiuti indifferenziati è un obbligo sancito dalla legge, ma è anche un preciso dovere civico che permette di ridurre l'inquinamento e di ridurre potenzialmente i costi della gestione dei rifiuti.
 
 
Le fasi principali della raccolta rifiuti 
 
Per comprendere le reali problematiche ed i costi relativi alla gestione dei rifiuti è indispensabile comprendere che questa non termina con la raccolta degli stessi da parte del gestore, ma vi sono ulteriori fasi che completano il cosiddetto "Ciclo dei rifiuti".
 
Possiamo individuare quindi le macro fasi del Ciclo dei Rifiuti che sono:
Differenziazione e conferimento da parte dell'utenza
Raccolta e Trasporto
Trattamento
Smaltimento, stoccaggio, compostaggio o riciclaggio
Riutilizzo dei materiali di scarto
 
Soggetti che intervengono nelle varie fasi 
Le figure che intervengono nella ciclo suddetto sono denominate Gestori e e si possono distinguere come segue:
Gestore del Servizio Raccolta e Trasporto
Gestore del Servizio Spazzamento e Lavaggio strade, ivi compreso svuotamento cestini e raccolta foglie
Gestore del Servizio di Tariffazione e Relazione con gli Utenti
 
Ogni Gestore è tenuto a rendere disponibili:
1) la scheda del gestore, contenente le informazioni proprie e quelle relative al servizio prestato
2) collegamento alla propria pagina dedicata agli aspetti generali del servizio svolto
 
 
Come previsto dalla deliberazione ARERA, citata nell'introduzione, per ogni Comune sono state predisposte le apposite sezioni informative di Trasparenza del Servizio di Raccolta Rifiuti, accessibili dall'apposito menu presente al lato destro di questa pagina web.
 
Orari e Contatti
Riduci
Servizio Associato Entrate
 
Orario apertura al pubblico: (SOLO SU APPUNTAMENTO)
- dal Lunedì al Venerdì: 8:30 - 12:00
 
 
Tel.: 0165 25 66 07 oppure 0165 25 66 06
Si consiglia di telefonare nel pomeriggio dalle ore 13:30 alle ore 15:30, in quanto non essendo aperti al pubblico gli operatori sono maggiormente disponibili.
 
Nel caso non fosse possibile contattare direttamente gli operatori è sempre disponibile il Centralino dell'Unité Grand-Combin
 
 
Centralino
 
Tel.: 0165 25 66 11 con orario 8:30-12:30 e 13:30-15:30


Torna al menù di accesso rapido